Servizi dentali completi

Un team di professionisti che ogni giorno si prende cura della salute dei tuoi denti. Il tuo sorriso è la nostra migliore soddisfazione.

I NOSTRI SERVIZI

Igiene orale professionale

L’igiene orale è di fondamentale importanza per evitare l’insorgere della carie, della gengivite (infiammazione delle gengive), della parodontite (infiammazione profonda dei tessuti che sostengono il dente) e della perimplantite (infiammazione profonda dei tessuti attorno all’impianto dentario) ed inoltre consente di preservare intatte nel tempo le cure odontoiatriche.
La terapia di igiene professionale viene effettuata da un operatore laureato in igiene dentale. Durante la seduta denti e gengive saranno minuziosamente liberati da placca, tartaro e macchie estrinseche attraverso l’applicazione di protocolli aggiornati.

L’obiettivo delle nostre dottoresse è però soprattutto quello di istruire il paziente affinché raggiunga una valida e consapevole igiene orale domiciliare, adatta alle sue esigenze specifiche, e di dare consigli su un corretto stile di vita, per mantenere a lungo la salute orale e non solo.

Foto a sinistra: Prima
Foto a destra: Dopo

Parodontologia e terapia parodontale chirurgica e non chirurgica

La parodontologia si occupa dello studio della fisiologia e patologia dei tessuti di sostegno del dente che sono: osso, gengiva, cemento radicolare e legamento parodontale.

La malattia parodontale (piorrea) si verifica quando i batteri penetrano in profondità nello spazio tra la gengiva e il dente (solchi gengivali) causando la perdita di sostegno osseo e la formazione di tasche e recessioni gengivali. Se non trattata può provocare in ultimo la perdita dei denti. La parodontite inizia con una gengivite in gioventù, che se non curata può degenerare.

Per diagnosticare la malattia parodontale è necessario eseguire delle radiografie e rilevare dei parametri che permetteranno di avere una mappatura millimetrata del solco gengivale e di individuare i punti in cui c’è stata la perdita dei tessuti di sostegno del dente. Questi dati vengono registrati su un modulo chiamato cartella parodontale in modo da poter monitorare nel tempo eventuali miglioramenti o peggioramenti. Successivamente si mette in atto un programma di cura e prevenzione che, attraverso un rigido controllo dell’igiene orale, permette di mantenere controllato il decorso di questa malattia cronica.

La terapia della parodontite può essere effettuata dall’igienista dentale. In alcuni punti potrà però essere necessario l’intervento chirurgico dell’odontoiatra per ripristinare i tessuti in profondità. Il paziente viene istruito a modificare le sue abitudini di igiene orale e trattato inizialmente con curettage e levigatura delle radici dentarie per rimuovere placca e tartaro sub gengivale. In seguito se necessario si può ricorrere a procedure chirurgiche per migliorare difetti ossei e gengivali.

Foto: CARTELLA PARODONTALE

Sigillatura dei solchi occlusali

Nei trattamenti di prevenzione eseguiti dall’igienista dentale rientra anche la sigillatura dei solchi occlusali dei molari e, talvolta, dei denti premolari. Si tratta di una forma di prevenzione della carie che viene eseguita prevalentemente nei bambini, quando i solchi non sono ancora pigmentati. Consiste nel mettere una sostanza sigillante al fine di agevolare la pulizia e non fare depositare sostante e batteri che potrebbero causare una carie.

Foto a sinistra: Dente con solchi pigmentati
Foto a destra: Dente con solchi puliti

Odontoiatria per bambini

È molto importante iniziare sin da piccoli a fare prevenzione: in questo modo evitiamo che il piccolo paziente arrivi quando è tardi e possa associare quindi l’odontoiatra ad un’esperienza negativa.

Per questo consigliamo di portare i propri bambini a fare un controllo anche a partire dai tre anni. Questo sarà utile non solo per intercettare eventuali problemi dentali in tempo, ma anche per avere consigli mirati sia di igiene orale pediatrica che di alimentazione.

Anche i dentini da latte possono cariarsi, e nonostante verranno sostituiti dai denti permanenti, è importantissimo mantenerli in 158buona salute e curarli quando è necessario, affinché restino al loro posto fino a quando non sarà pronto il dente sostitutivo.

Nello nostro studio ci impegniamo affinché anche i bambini possano sentirsi a loro agio e vivere serenamente l’esperienza di cura.

ORTODONZIA

L’ortodonzia ha come obiettivo la correzione delle malocclusioni dentarie al fine di ottenere una corretta masticazione ed un sorriso armonico nel contesto del viso del paziente. È correlata alla gnatologia, ovvero la branca dell’odontoiatria che si occupa di curare le disfunzioni dell’articolazione temporo-mandibolare.

Nel nostro studio l’ortodonzia è curata dal dott. Fabrizio Carboni, che vanta una lunga esperienza in questo campo ed un aggiornamento continuo.

Ortodonzia intercettiva

A volte mascella e mandibola non crescono armoniosamente e con le giuste proporzioni. È importante riconoscere in tempo questa problematica per poter intervenire senza dover ricorrere alla chirurgia. Infatti è durante la crescita delle strutture ossee facciali (fino all’adolescenza) che è ancora possibile intervenire sulla maggior parte dei problemi di rapporti scheletrici tra mascella e mandibola. Per questo consigliamo di fare una prima visita ortodontica all’età di 6/7 anni.

La terapia intercettiva usa dei dispositivi che sfruttano le forze della crescita permettendo così alle arcate dentarie di svilupparsi simmetricamente e proporzionatamente.

Alcune volte, terminata questa prima fase e creatosi lo spazio necessario affinché i denti possano alloggiarsi ordinatamente nelle arcate, non occorre proseguire il trattamento. Altre volte invece i denti permanenti devono comunque essere allineati; ma per i pazienti che hanno già fatto una terapia intercettiva il trattamento successivo sarà facilitato.

Ortodonzia con allineatori trasparenti (Invisalign)

Si tratta di una sequenza di allineatori (mascherine) trasparenti che vengono realizzati su misura. Ogni allineatore fa fare un piccolo movimento ai denti, fino ad arrivare all’allineamento completo. Rispetto all’ortodonzia fissa con brackets, gli allineatori trasparenti sono un’alternativa più estetica, praticamente invisibile, ed altrettanto efficace. Con le ultime innovazioni apportate possiamo trattare con successo anche i casi più complessi.

Nel nostro studio progettiamo la terapia con allineatori partendo da un’impronta a scansione ottica, che viene molto apprezzata dai pazienti particolarmente sensibili alla presa dell’impronta tradizionale. Questa tecnologia permette di visualizzare tridimensionalmente al computer il risultato finale prima ancora di iniziare il trattamento.

Il comfort degli allineatori è migliore rispetto alla classica apparecchiatura perché possono essere rimossi durante i pasti e per effettuare le normali manovre di igiene orale, ma è indispensabile essere costanti nell’indossarli per tutto il resto del tempo. L’efficacia dei movimenti è infatti proporzionata al tempo di permanenza delle mascherine in bocca.

Ortodonzia fissa

È il sistema tradizionale per l’allineamento dei denti. Gli apparecchi fissi sono composti da una parte incollata ai denti (brackets) che accoglie archi metallici in leghe speciali, opportunamente modellati. Gli archi vengono modificati e sostituiti, integrando il trattamento con l’uso di elastici, molle, viti e trazioni esterne, fino ad arrivare alla conclusione del caso.

ESTETICA

Sbiancamento dentale

Negli anni le molecole colorate dei cibi, delle bevande e delle sostanze presenti nelle sigarette, possono penetrare in profondità nei prismi dello smalto dandogli un colore più scuro.  Si può restituire la naturale bianchezza del dente tramite un gel sbiancante che raggiunge le molecole cromofore e le scinde, in modo che perdano il loro colore. Ogni paziente ha una propria tipologia dentale che può essere più o meno chiara, lo sbiancamento quindi non dà risultati innaturali.

Non sono da confondere le sostanze sbiancanti con quelle smacchianti. Infatti le sostanze sbiancanti agiscono in profondità sulle macchie intrinseche con un’azione chimica, mentre quelle smacchianti agiscono a livello superficiale sulle macchie estrinseche, con un’azione meccanica. Vengono usate sostanze smacchianti, ad esempio, durante la seduta di igiene orale per eliminare le macchie estrinseche da fumo, da caffè ecc, mentre è meglio evitare di usare con troppa frequenza dentifrici smacchianti. Sono invece assolutamente da eliminare soluzioni smacchianti “fai da te” che rischiano di rovinare irreversibilmente lo smalto del dente.

Lo sbiancamento dei denti può essere effettuato in una singola seduta in studio, oppure con trattamento domiciliare nell’arco di circa 10 giorni. Viene effettuato con principi attivi certificati e rispettosi dei tessuti dentali e orali, risultando quindi un trattamento estetico sicuro. L’igienista dentale e l’odontoiatra sapranno consigliare il tipo di trattamento più adatto al singolo paziente.

Faccette estetiche

Quando si vuole migliorare il proprio sorriso e non basta un semplice sbiancamento, si può ricorrere ad una tecnica di restauro minimamente invasiva e ad alto valore estetico.

Le faccette dentali sono una soluzione protesica fissa e molto duratura. Sono lamine in ceramica che vengono applicate sulla superficie esterna del dente quando vi è la necessità di nascondere difetti di forma, colore o posizione dei denti. Rendono i denti di un colore più bianco, brillante ed omogeneo quando ci sono difetti dello smalto, o ne correggono la lunghezza e i volumi se negli anni sono stati soggetti a bruxismo o ad altri fenomeni di abrasione ed erosione.

Il risultato è sorprendente e i denti non vengono quasi toccati, venendo rimosso soltanto un sottile strato di smalto. Un lavoro di questo tipo richiede una meticolosa pianificazione in ogni dettaglio senza improvvisare nulla: va fatto uno studio fotografico preliminare del caso ed una simulazione del risultato che si prova direttamente sui denti, prima di procedere in maniera sicura e senza sorprese.

CONSERVATIVA

La carie è la patologia dentale più diffusa al mondo ed è causata da una molteplicità di fattori tra i quali principalmente la presenza, in ambiente orale, di placca batterica e di zuccheri. Si cura rimuovendo il tessuto cariato e sostituendolo con un materiale composito, dal colore simile a quello dei denti naturali. Questa operazione si chiama otturazione.La carie si forma principalmente in zone del dente più difficili da mantenere pulite, come nei solchi occlusali o negli spazi interdentali. Ma può succedere anche che si formino nello spazio tra il dente e un’otturazione, se questa è vecchia o non è stata eseguita accuratamente.

L’esecuzione corretta di un’otturazione, basata sulle linee guida e i protocolli accademici, richiede l’uso della diga di gomma e, come per tutte le altre discipline, di ingrandimenti operatori. La diga è un foglio di gomma che serve a isolare il dente in modo che non entri a contatto con la saliva e i batteri durante la terapia. Solo assicurandoci di lavorare con un isolamento perfetto possiamo garantire che nel tempo venga mantenuta l’adesione tra il dente residuo e l’otturazione, scongiurando la formazione di un’infiltrazione batterica.

Quando il danno sui denti è molto esteso e non è possibile ricostruirlo direttamente in bocca ci si avvale di restauri indiretti: intarsi, faccette e corone.

ENDODONZIA

Quando il dente arriva a fare male a causa di una carie, molto probabilmente vuol dire che è ormai arrivata in profondità fino a coinvolgere la polpa, la parte più interna del dente, in cui si trovano le terminazioni nervose. Bisogna quindi eseguire un trattamento canalare, o devitalizzazione. Per questo motivo è raccomandato fare dei controlli regolari dall’odontoiatra almeno una volta all’anno, in modo di diagnosticare precocemente eventuali carie.

In endodonzia viene esportata la polpa dentaria con una procedura meccanica e con l’utilizzo di lavaggi irriganti che rimuovono tutti i residui; lo spazio che prima la conteneva viene poi riempito con un materiale inerte e sigillante. Per fare tutto questo ci avvaliamo di una strumentazione elettronica che ci consente di misurare la lunghezza dei canali dentali e di lavorare con la massima delicatezza e precisione all’interno delle strutture del dente.

Il dente devitalizzato è più vulnerabile di quello vitale, per questo motivo in alcuni casi è indicato  proteggere il dente con una corona protesica.

PROTESI

Per protesi dentaria si intende la sostituzione o la riabilitazione della corona del dente (la parte di dente sopra la gengiva). Anche se si tratta di denti non naturali, richiedono comunque una manutenzione e una pulizia accurata sia domiciliare che professionale.

Il nostro studio è molto attento a realizzare protesi che garantiscano il massimo comfort e un alto livello estetico, per questo tutti i passaggi per la realizzazione sono scrupolosamente eseguiti dal dott. Alessandro Santoro in modo da dare le informazioni più complete e precise possibile all’odontotecnico. Inoltre teniamo molto che gli odontotecnici con cui collaboriamo siano sempre aggiornati sulle nuove tecniche, materiali e tecnologie.

La protesi può essere di tipo fisso o mobile.

Protesi Fissa

La protesi fissa può innestarsi su denti naturali o su impianti. Può comprendere l’intera corona oppure sostituire solo una parte, come nel caso degli intarsi e delle faccette. Può riguardare un solo dente, oppure un gruppo di denti, o addirittura coinvolgere un’intera arcata dentaria. Essendo fissa non può essere rimossa dal paziente, che deve quindi usare degli ausili appositi per l’igiene orale domiciliare, in modo da poter raggiungere anche gli spazi più difficili.

I restauri di protesi fissa usati nel nostro studio sono prodotti in materiali certificati metal-free e sono realizzati tramite tecnologie CAD CAM, che garantiscono elevata precisione ed estetica.

Protesi Mobile

La protesi mobile può essere tolta e rimessa dal paziente, ed è quindi semplice pulirla.

Può essere totale o parziale. Per protesi totale rimovibile s’intende la classica dentiera. Quando ci sono pochi denti residui in bocca si può realizzare una protesi parziale, comunemente conosciuta come scheletrato, che si ancora a questi con l’ausilio di ganci metallici.

La protesi totale può essere resa più stabile e semi-fissa con due o più impianti dentali in titanio che, con degli attacchi particolari, “agganciano” la protesi alla mascella.

Il nostro laboratorio odontotecnico di riferimento utilizza, per questo tipo di protesi, resine ad alta densità prive di residui tossici, polimerizzate secondo la tecnica di cottura della resina a microonde. Questa piccola accortezza elimina la porosità della resina, causa del classico cattivo odore e di colonizzazione da parte di batteri e funghi, inoltre la rende più duratura, resistente e con colorazione stabile e lucida nel tempo.

CHIRURGIA ORALE

Il dott. Alessandro Santoro esegue personalmente gli interventi chirurgici necessari, dai meno fino ai più impegnativi. Alcuni degli interventi effettuati sono: chirurgia implantare, implantoplastica (una sorta di ricondizionamento di impianti affetti da perimplantite), estrazione dei denti del giudizio, rimozioni di cisti radicolari, apicectomie, gengivectomie, innesti gengivali e ossei, rialzo di seno mascellare.

IMPLANTOLOGIA

Il dente e i suoi tessuti di sostegno (parodonto) creano un organo perfetto. Per questo motivo in presenza di una problematica dobbiamo valutare tutte le opzioni per salvarlo. Quando però non è proprio più possibile, si può ricorrere ad un impianto dentale.

L’impianto ha la forma simile ad una vite, è fatto in titanio che è un materiale biocompatibile, viene inserito nell’osso e si salda con esso, e sostituisce la radice del dente (parte che è sotto la gengiva). Verrà successivamente unito ad una corona protesica, che è la parte visibile del dente. In questo modo il paziente può tornare a masticare, parlare e sorridere come prima. Le nuove tecnologie e la ricerca continua hanno reso l’implantologia una soluzione sempre più diffusa ed affidabile.

Nei casi più complessi, per rendere l’intervento chirurgico più preciso e predicibile, utilizziamo una procedura che tramite un programma computerizzato di elaborazione tridimensionale permette la realizzazione di mascherine guida (dima chirurgica) per l’esatto posizionamento degli impianti. Questa tecnica si chiama chirurgia implantare computer guidata, ed è minimamente invasiva,  rispettosa dei tessuti, precisa fino a livelli non raggiungibili a “mano libera” e tutto con il massimo confort, massima riduzione del dolore e del gonfiore post operatorio.

In questo studio dentistico l’implantologia viene pianificata ed eseguita direttamente dal titolare, dottor Alessandro Santoro, che ha conseguito un Master di II livello in Implantologia osteo-integrata presso l’”Università degli Studi di Padova”. Gli impianti dentali utilizzati sono tra i più accreditati a livello scientifico accademico e vantano il maggior numero di certificazioni, studi e ricerca condotti nel campo dell’implantologia.

Estrazione dei denti del giudizio e altri denti inclusi

Il nostro studio è provvisto di apparecchiature radiologiche digitali tra cui l’Ortopantomografo (apparecchiatura che consente di acquisire ortopanoramiche). Le apparecchiature digitali consentono di ottenere  radiografie con la stessa qualità di apparecchiature analogiche (quelle dove l’esame radiografico veniva sviluppato su apposta lastra) ma con un numero notevolmente inferiore di radiazioni e con un risultato immediato. Effettuiamo qualsiasi tipo di estrazione dentale, anche quelle più complesse come l’estrazione di un dente del giudizio incluso e non. In alcuni casi potrebbe essere necessario fare anche un esame radiografico aggiuntivo (TAC)  per pianificare meglio l’intervento mentre nella maggioranza dei casi il paziente può fare tutto direttamente da noi (esame radiografico e intervento).

Richiedi un appuntamento al nr. 0471.860950

Oppure richiedi un'informazione compilando il modulo seguente

Indirizzo

Termeno (BZ)

Tel.

0471-860950

Orario

Lun - Ven: 8:30 - 19:00

Prenotazione

dottalessandrosantoro@gmail.com
it_ITItalian
de_DEGerman it_ITItalian

La Studio Dentistico Alessandro fa uso dei cookie per garantire una migliore navigazione. Continuando ad utilizzare il sito, acconsenti al loro utilizzo maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi